domenica 20 marzo 2016

Malga Calice



20 marzo 2016 - 1221
Malga Calice
(Kalcheralm)

Quella odierna è una breve e comoda escursione sulla neve senza aver bisogno di calzare le ciaspole.

Zona: Alta Val Isarco (Wipptal) - Val Racines
Gruppo: Breonie di Pon.-Montagne fra Val Ridanna, Bassa Passiria, Passo Monte Giovo e Val Giovo
Mappe: KOMPASS: Digital Map Alpi - TABACCO: 039 - MAPGRAPHIC: 30
Dislivello metri: 260 / Tempi ore: 2.00 /
Distanza Km: 7,5 / Valutazione: T
Itinerario:  Posteggio (1813), Malga Calice (1840), Sopra Malga Rinner (1920),  Culmine (2005) Malga Calice (1840), Posteggio (1813).

L'utilizzo delle fotografie e del testo è soggetto a COPYRIGHT (C)
tuttavia non ho difficoltà ad autorizzarne la pubblicazione ed eventualmente
anche a fornire file fotografici con maggior definizione. Scrivetemi: mfgardini@tiscali.it


 Da Vipiteno prendiamo la statale che sale a Passo Giovo e circa cinque chilometri dopo il paese di Calice lasciamo la macchina nel grande posteggio che si trova alla destra della strada.
Un grande tabellone indica che ci troviamo sul "Sentiero delle malghe a Racines - Ratschinger Almenweg", in questo tratto una carrareccia con neve battuta utilizzabile sia da fondisti che da pedoni (Foto 1).
Seguendo con direzione ovest il segnavia 19B (Foto 2)
e camminando pressoché in piano nel bosco arriviamo a Malga Calice (Kalcheralm) e alla attigua stazione a valle della seggiovia che serve le piste di Passo Giovo (Foto 3).
Continuando sulla pista battuta ora puntiamo verso la Rinneralm, che qui i cartelli indicano a 30 minuti. Con leggeri sali scendi attorniamo un'altura spuntando a quota 1900 sul bacino sciistico di Racines (Foto 4).
Ad una biforcazione del tracciato prendiamo sulla sinistra la pista sciistica (Skiweg) che raggiunge a quota 2005 la sella che divide le piste di Racines da quelle di Passo Giovo. Breve discesa in parte sul lato della pista (Foto 5),
in parte in neve fresca ed eccoci alla affollatissima Malga Calice (Foto 6),
dove fortunosamente per noi, si libera un tavolo al sole. Dopo la sosta, riprendiamo la carrareccia percorsa al mattino per rientrare al posteggio.






Nessun commento: