domenica 23 aprile 2017

Rifugio Ivigna



Blog in costruzione
23 aprile 2017 - 1293
Rifugio Ivigna
(Ifingerhütte)

Raggiunto il Rifugio Ivigna/Ifinger Hütte proviamo a salire verso la forcella omonima, ma la neve ghiacciata che nell'ultimo tratto copre il sentiero ci fa desistere.

L'utilizzo delle fotografie e del testo è soggetto a COPYRIGHT (C)
tuttavia non ho difficoltà ad autorizzarne la pubblicazione ed eventualmente
anche a fornire file fotografici con maggior definizione. Scrivetemi: mfgardini@tiscali.it
Zona: Val Passiria
Gruppo: M.ti Sarentini - Gr. di Punta Cervina
Mappe: TABACCO: 011 - KOMPASS: Digital Map Alpi -
Dislivello metri: 710 / Tempi ore: 3.30 / Distanza Km: 8,3 / Valutazione: E
Itinerario:  Egger (1510), sent. 24 (1573), Lenzeben (1855), Rif. Ivigna (1810), cappella caduti (1965), sotto Forcella Ivigna (2035), Rif. Ivigna (1810), Egger (1510).








sabato 22 aprile 2017

Lanzenschuster - Stoanerne Mandln (Ometti di Pietra)

Blog in costruzione
22 aprile 2018 - 1292
Lanzenschuster - Stoanerne Mandln
(Ometti di Pietra)


Un'altra escursione primaverile sul Monzoccolo/Tschöggelberg, l'altipiano di Avelengo e San Genesio. Questa volta saliamo alla cima degli Ometti di Pietra/Stoanerne Mandln partendo dal Ristorante Lanzenschuster.

L'utilizzo delle fotografie e del testo è soggetto a COPYRIGHT (C)
tuttavia non ho difficoltà ad autorizzarne la pubblicazione ed eventualmente
anche a fornire file fotografici con maggior definizione. Scrivetemi: mfgardini@tiscali.it
Zona: Avelengo e San Genesio
Gruppo: M.ti Sarentini - Gr. di Punta Cervina
Mappe: KOMPASS: Digital Map Alpi - TABACCO: 40 - MAPGRAPHIC: 07
Dislivello metri: 630 / Tempi ore: 4.00 / Distanza Km: 14,9 / Valutazione: E
Itinerario:  Lanzenschuster (1530), Jenesier Jöchlalm (1665), Stoanerne Mandln (2001), Möltner Kaser (1763), Lanzenschuster (1530).







lunedì 17 aprile 2017

Gola del Passirio (Passerschlucht)



Blog in costruzione
17 aprile 2017 - 1291
 
Gola del Passirio
(Passerschlucht)

Cascate, vasche, sassi lavorati dalle acque si possono ammirare camminando su lunghe passerelle metalliche e su arditi ponti. Questo offre il percorso che risalendo il corso del torrente Passirio unisce San Leonardo a Moso.
L'utilizzo delle fotografie e del testo è soggetto a COPYRIGHT (C)
tuttavia non ho difficoltà ad autorizzarne la pubblicazione ed eventualmente
anche a fornire file fotografici con maggior definizione. Scrivetemi: mfgardini@tiscali.it
Zona: Val Passiria
Gruppo: Gruppo di Tessa
Mappe: TABACCO: 039 - KOMPASS: Digital Map Alpi -
Dislivello metri: 640 / Tempi ore: 4.45 / Distanza Km: 16,9 / Valutazione: T
Itinerario:  Zona sportiva S.Leonardo Passiria (670), sotto Gomion (705), centro Canyoning (780), bivio 1/1A (930), Sander Bad (1030), cascata Stieber (970), Moso (1020), bivio 1/1A (930), rientro sul percorso dell'andata, zona sportiva (640).






sabato 15 aprile 2017

Monte di Meltina, crochi in fiore



15 aprile 2017 - 1290
Monte di Meltina, crocus in fiore
(Möltener Joch)

All'inizio della primavera i prati del Monte di Meltina si cospargono di crocus bianchi e lilla. L'abbondante fioritura abbinata al paesaggio rendono questa facile escursione particolarmente suggestiva.
L'utilizzo delle fotografie e del testo è soggetto a COPYRIGHT (C)
tuttavia non ho difficoltà ad autorizzarne la pubblicazione ed eventualmente
anche a fornire file fotografici con maggior definizione. Scrivetemi: mfgardini@tiscali.it
Zona: Avelengo e San Genesio
Gruppo: M.ti Sarentini-Gr. di Punta Cervina
Mappe: 4LAND: 180 - TABACCO: 040 - KOMPASS: Digital Map Alpi -
Dislivello metri: 400 / Tempi ore: 2.20 / Distanza Km: 8,4 / Valutazione: T
Itinerario:  Schermoos (1440), sent. 4, Giogo di Meltina (1750), Sattlerhütte (1610), Schermoos (1440).

Da Bolzano saliamo a San Genesio, raggiungiamo Valas/Flaas e lasciamo la macchina nei grandi posteggi a pagamento di Schermoos.
Seguendo le indicazioni Möltner Kaser, imbocchiamo il sentiero 4 e con questo raggiungiamo senza difficoltà gli "Strich Wiesen". Questi ampi prati (Wiesen), da cui si innalzano radi larici, in questa stagione diventano bianco-violetto per la stupenda fioritura dei crocus (crocus albiflorus). Fra i fiori si erge una grande croce del tempo "Wetterkreuz" e come accade sempre per queste croci è posta in un punto da cui si ha una vista magnifica verso i monti al di là della Val d'Adige, sono le propaggini orientali del gruppo dell'Ortles-Cevedale (Foto 1).

Camminando fra i fiori, a quota 1733, raggiungiamo il Monte di Meltina/Möltener Joch con la cappella fatta erigere dai cacciatori di Meltina e poco più avanti una seconda croce del tempo. Siamo al culmine dell'escursione e fra questi ampi prati letteralmente cosparsi di crocus ci fermiamo a lungo (Foto 2-3-4-5).


Lo scopo di questa escursione era di fare una sgambata e raggiungere il Monte di Meltina ben sapendo che l'avremmo trovato cosparso dei crocus in fiore, per cui non proseguiamo e iniziamo il rientro. Ripassando dalla cappella dei cacciatori, prendiamo poco dopo a destra la carrareccia indicata per Sattlerhütte con segnavia 17A. Breve discesa fino a quota 1590 e quindi risalita al già visibile Rifugio Sattler/Sattlerhütte dove ci fermiamo per il pranzo (Foto 6).
Ripreso il cammino andiamo a riprendere il segnavia 17A che però poco più avanti abbandoniamo per seguire sulla
destra l'indicazione Schermoos. Su sentierino che costeggia inizialmente una staccionata e passa fra i larici in fiore (Foto 7)
andiamo a innestarci nel sentiero 4 da cui siamo già passati nell'andata. Sullo stesso tracciato del mattino rientriamo ai parcheggio di Schermoos.